“La pazienza genera pazienza”

“La pazienza genera pazienza”

-San Francesco D’assisi-

Quante volte nella tua quotidianità ti ritrovi a sbuffare per una fila alla cassa del supermercato o l’attesa ad un semaforo rosso?A fremere per il raggiungimento di un obiettivo o ad ottenere un risultato?E che conseguenze ha questo atteggiamento nella tua qualità di vita?

Poco utili, caratterizzate da ansia, stanchezza e spesso il non raggiungimento dei risultati.

Quindi come puoi allenare la pazienza?

Essere nel momento presente è il primo modo.

Spesso perdi la pazienza, perché proietti la tua mente costantemente nel futuro quando è fondamentale assumere consapevolezza del momento presente. La respirazione è uno strumento molto efficace per riportare la mente nel qui e ora. Quando ti rendi conto che la pazienza sta prendendo il sopravvento, fai tre respiri profondi e immagina di portare calma e tranquillità con l’inspirazione e di far uscire l’impazienza e l’impulsività con l’espirazione.

Contare fino a 10/20/30/100 è il secondo modo per allenare la pazienza.

Ogni volta che una situazione o una persona ti fa perdere la pazienza, fai un respiro profondo e conta mentalmente fino al numero per te necessario. É un esercizio molto semplice ed efficace che ti permette di scacciare l’impulsività e agire più lucidamente.

Esercitati a non fare niente è il terzo modo.

Sembra facile, ma non lo è. Ed è anche per me la prova più tosta! Siediti senza fare niente per 10 minuti, meglio ancora se all’aria aperta. Dopo 2-3 minuti, potresti diventare frenetico ed è proprio in quel momento che è importante resistere. Siediti, rilassati, ascolta il rumore delle onde, del silenzio e non toccare il mouse o la tastiera o il cellulare!

Mi chiedo, ce la fai tu a resistere?

Rallentare è il quarto modo per allenarsi ad essere pazienti.

Conduciamo una vita decisamente frenetica, siamo sempre di corsa e diciamo che il tempo non basta mai e questo ci spinge sulla strada dell’impazienza, dell’irritabilità e dello stress. Quando mangi, mastica lentamente, assapora ogni boccone. Oltre ad avere notevoli benefici per la digestione e per la linea (masticando più lentamente, ci si sazia prima e si mangia di meno), masticare lentamente è una forma di meditazione molto utile anche per lo spirito! Io mi sto allenando a farlo! Quando puoi, concediti il lusso di non correre, imponi tu il tuo ritmo alla tua vita e quotidianità. Elimina le attività non necessarie e superflue, che non sono ecologiche per te. Ristabilisci le tue priorità.

E poi semplicemente ricordati che ogni cosa richiede tempo.

Alcune volte non possiamo agire per forzare le cose, ma dobbiamo lasciare che seguano il loro corso. Ci lasciamo prendere dall’impazienza quando non vediamo subito i risultati delle nostre azioni, quando siamo in attesa di un responso che non arriva. Tutto segue una precisa sequenza spazio-temporale e avviene nel momento giusto, secondo i tempi dell’Universo. Ogni cosa di valore richiede tempo, ovvero pazienza e impegno.

Ho letto questa metafora:

Hai mai cercato di aiutare una farfalla a uscire dal bozzolo? Se lo facessi magari con l’intento di alleviare la farfalla dallo sforzo necessario per aprire un varco e di velocizzare il processo, quella farfalla morirebbe.

Il doloroso e faticoso processo che il bruco attraversa per diventare farfalla in realtà dà all’animale il tempo necessario per crescere le ali e lo sforzo necessario per svilupparle.

Velocizzare questo processo creerebbe solo danni.

Quanti danni facciamo con la nostra impazienza nei confronti della nostra evoluzione?

Ricordati che c’è sempre una lezione da imparare, anche davanti ai semafori rossi della vita.

Qual è il messaggio che la vita ti sta comunicando in questo momento di attesa?

Cosa fai ogni giorno per allenare la pazienza?

Mi farebbe piacere conoscere come e cosa fai tu. Lasciami un tuo commento o scrivimi in privato.

Ti abbraccio

Martina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...