LA CONSAPEVOLEZZA

Che cos’è la consapevolezza?

Spesso pensiamo di conoscere bene il significato delle parole senza renderci davvero conto di che significato hanno e come incidono sulla qualità della nostra vita e sui risultati che otteniamo o di conseguenza non otteniamo.

Cos’è per te la consapevolezza?

Ho letto questa storia  che si narra sul Buddha, è stata condivisa in un libro che ho appena terminato, e a mia volta la voglio condividere con te.

 

Si narra che un giorno un uomo incontrò il Buddha. Incuriosito dai suoi modi, da suoi pensieri e dai suoi atteggiamenti gli chiese: ” Ma tu e i tuoi monaci cosa fate? ” Il Buddha rispose: ” Noi stiamo seduti, noi mangiamo, noi camminiamo”. L’uomo guardò il Buddha e replicò: ” Bè, che differenza c’è con noi scusa?  Anche noi stiamo seduti, mangiamo e camminiamo” . ” Si”, disse il Buddha, “ma noi quando stiamo seduti… sappiamo di essere seduti, quando mangiamo sappiamo che stiamo mangiando e quando camminiamo.. sappiamo che stiamo camminando.”

In poche parole:

La consapevolezza è sapere ciò che si fa mentre lo si fa.

La consapevolezza è la chiave per la qualità del cambiamento,che è inevitabile, dell’evoluzione. Il cambiamento avviene, che sia sotto nostro ” controllo” oppure no. Grazie alla consapevolezza possiamo decidere liberamente verso che direzione cambiare, evolvere.

Spesso accade che le nostre scelte, i nostri pensieri, le nostre decisioni, sono condizionati da eventi già accaduti e da esperienze del passato che abbiamo razionalmente dimenticato ma che sono rimaste nel nostro inconscio, nella nostra anima. Sia Freud che la psicologia insegna e dichiara che il rimanere ancorati, anche in modo inconsapevole ad eventi passato, traumi e cosi via, ci riporta più maggiormente a rivivere quelle determinate sofferenze in una moltitudine di esperienze, rafforzando così schemi mentali per lo più depotenzianti e limitanti. La conoscenza e la liberazione di questi eventi è fondamentale per far si di dare un turning point alla propria esistenza.

Il segreto per far accadere ciò è accogliere il passato con immenso amore e immensa gratitudine. Senza paure, senza vergogne, senza sensi di colpa inutili. Il segreto è accogliere le nostre esperienze più brutte e dolorose come il più grande dono per riuscire a vivere il meglio che deve ancora venir, pronto ad aspettare te.

Lasciare andare le zavorre e viaggiare leggeri significa guarire.

Lasciare andare le zavorre e viaggiare leggeri significa rinascere.

Lasciare andare le zavorre e viaggiare leggeri significa far emergere il flusso della vita che meriti di vivere.

Semplicemente e incondizionatamente.

Consapevolezza è anche saper leggere il cuore, ascoltarlo mentre lo leggi, percepirne le pulsazione e la sua consistenza che sa di vita.Della tua vita. Nulla di più, nulla di meno.

Perché la vita è tua e tu sei la vita.

Sei un tutt’uno delle infinite possibilità che ti puoi concedere di vivere.

Sii consapevole del tuo 100%.

TE AL 100% 

                  e vivi la tua straordinaria esistenza.

 

Scarica il tuo Ebook gratuito per iniziare a capire quali sono i primi passi da fare verso la consapevolezza di te al 100%

https://gioiosogiuseppe.clickfunnels.com/optin31139013

💯 📕IL TUO E-Book GRATUITO 💯📕 [TE AL 100%] 💯👣

 

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...