“Diario di Una Ragazza in Cammino” 🌻Il mio CAMMINO DI SANTIAGO👣

“PREFAZIONE”

Cosa accade quando decidi di fare ciò che sei?

Che direzione prendi quando fai ciò che sei?

Cosa vedi?

Cosa senti?

Cosa ti dici?

Cosa provi?

Guardando i tuoi sogni, verso il vasto infinito, puoi sentire rumori e provare emozioni che nessun altro, all’infuori di te può vedere, ascoltare, provare ed essi porteranno semplicemente il tuo nome.

Quando inizi a fare ciò che sei, sia il viaggio che il risultato che ottieni, hanno la tua personale e inconfondibile verità.

Quella verità che ti allena al successo e alla felicità ogni giorno della tua vita. Quella verità che ti rende semplicemente orgoglioso di dove sei, di quello che fai, del perché lo fai e che ti rende la persona che vuoi essere.

Ed è cosi che ho deciso di fare il Cammino di Santiago. Ho passato tutti gli anni della mia vita soffocata dai doveri, dalle responsabilità, dal prendermi cura degli altri, dimenticando erroneamente me stessa. Dopo la separazione ho passato tutto il tempo a demolire il castello su cui vivevo, liberandomi dalle zavorre, facendo uscire tutto ciò che non avevo il coraggio di vedere, ascoltare, provare. Mi sono presa le mie responsabilità, ho smontato convinzioni limitanti, costruendone di nuove. Ho costruito nuove visioni, con il piede sempre sull’acceleratore. Quando penso agli ultimi due anni della mia vita, penso alla parola evoluzione. Ed ora, è arrivato il momento di rallentare e di prendermi dolcemente cura di me. Ho bisogno di fermarmi, camminando verso la donna che voglio essere, verso quello che voglio costruire e a come voglio farlo. Penso a tutto questo e a quanto tutto ciò sia una preparazione al mio cammino. Mi sto spogliando da un sacco di cose e anche da quella fretta di cui mi sono rivestita per anni.
Il mio grosso incidente mi ha fatto riflettere. C’è bisogno di ordine. C’è bisogno di amore. C’è bisogno di genuinità. Ho voglia di me. Ho voglia di qualcuno che si prende cura di me. C’è bisogno di pace. C’è bisogno di leggerezza. C’è bisogno di camminare per raggiungere il mio massimale. Devo e voglio fare il mio cammino. Non so quanto durerà e non importa, so solo che ad ogni passo che farò darò tutta me stessa come se fosse un rito sacro e mi focalizzerò su di me, esclusivamente su di me. La mia anima è in tempesta e ha voglia di volare. Ed è cosi che inizia il mio cammino… Una storia incantata ma senza un vero finale, perché quel finale, solo io posso scriverlo.

E Questo è il mio diario.

DISPONIBILE SU AMAZON in formato Kindle ( app scaricabile anche sul cellulari )

Qui sotto il Link per scaricare la tua copia.

https://www.amazon.it/dp/B07FS2LT5D

 

LogoMarty-07 (1)